Gennaro Di Fiandra

Esperto WordPress

Mi chiamo Gennaro Di Fiandra, ho 36 anni e sono l’Esperto WordPress.

Ho iniziato a studiare WordPress nell’estate del 2009 e a gennaio 2011 ho aperto la partita IVA e avviato la mia attività di Consulente WordPress Freelance.

Mi occupo di realizzare siti web, programmare temi e plugin, prestare assistenza a chi ha già un sito e formare coloro che vogliono imparare ad usare WordPress in modo professionale.

Lavoro sia con clienti finali (imprenditori) sia con agenzie e altri freelance (tipicamente, marketer e grafici).

La mia base operativa è a Napoli ma ad oggi ho incontrato di persona solo un 5% dei miei clienti infatti lavoro senza problemi a distanza grazie al telefono, a WhatsApp, all’email e a Skype.

Questi strumenti mi hanno consentito di lavorare senza problemi con clienti da tutta Italia, da Malta, dalla Svizzera, dalla Spagna, dalla Germania, dalla Romania, dagli Stati Uniti e dal Marocco.

Formazione

Sono laureato in economia. Verso la fine dell’università mi resi conto che gli sbocchi lavorativi che avevo d’avanti non mi allettavano.

Cominciai allora a cercare delle alternative e incappai in WordPress.

Dopo un corso sulle opportunità di guadagno online, creai il mio sito in WordPress pubblicando guide informatiche da monetizzare tramite la pubblicità.

Ben presto mi resi conto che ciò che veramente mi interessava era creare siti web.

Da lì iniziai un percorso di formazione da autodidatta su come funziona WordPress e su come si creano i temi e i plugin studiando di conseguenza anche HTML, CSS, Javascript e PHP e i principi della grafica digitale.

Le fonti da cui ho attinto di più sono:

  • Lynda.com
  • Tutsplus.com
  • Apress.com
  • Nngroup.com
  • YourInspirationWeb.com

Sin da quando capii che questa sarebbe stata la mia strada, cominciai anche a studiare marketing perché volendo diventare freelance, i clienti avrei dovuto procurarmeli da solo.

Gli esperti di marketing da cui ho imparato di più sono:

  • Frank Merenda – vendita
  • Alessandro Sportelli – marketing strategico
  • Robin Good – scrivere per il web + impaginare in modo professionale + marketing e pubblicità su Facebook
  • Giulio Marsala – creazione sistemi di acquisizione clienti + pubblicità su Google
  • Marco Ronco – posizionamento su Google
  • Giorgio Taverniti – marketing digitale + posizionamento su Google

Esperienza

Per i primi due anni, ho lavorato esclusivamente con clienti finali. Ho avuto a che fare sia con persone super oneste che con persone meschine. Poi nel 2013 sono arrivate le prime collaborazioni con agenzie e freelance.

Inizialmente sembrava la soluzione perfetta perché non avevo più bisogno di trovare clienti e non mi sarei più ritrovato a che fare con persone disoneste; perciò ho spinto su questo tipo di collaborazioni tanto che nel 2015 hanno generato il 95% del mio fatturato.

Col passare del tempo però mi sono reso conto che non erano tutte rose e fiori nel senso che anche in questo caso mi sono ritrovato a lavorare con persone disoneste sia nei miei confronti che nei confronti dei loro clienti.

Mi sono reso conto che non è una questione di clienti finali, agenzie o freelance; il punto sono le persone.

A partire dall’inizio del 2017 ho chiuso alcune collaborazioni, sia con clienti finali che con altri professionisti. Inoltre, ho cominciato a pormi in un modo diverso …

Negli anni, più volte mi sono sentito dire: “Gennaro, non ti offendere perchè non ce l’ho con te ma in generale: il tuo settore è uno schifo perchè trattandosi di cose tecniche, molti professionisti si approfittano dell’ignoranza dei clienti per fregarli”.

Ho impegato tempo per capire che in questo pensiero c’è tutta la verità che però è ben diversa da quella che appare:

  • In tutti i settori ci sono aspetti tecnici.

    Ad esempio, alcuni propietari di mercerie aprono i flaconi di detersivo per toglierne un po’ così da ricavarne un flacone in più riempiendo il vuoto con l’acqua. Quindi anche su prodotti semplici c’è la possibilità di fregare.

  • Gli altri ci possono fregare solo se noi ci predisponiamo ad essere fregati.

    Le mercerie di cui sopra fanno il giochino dei flaconi per poter abbassare il prezzo ad un livello a cui gli onesti non possono fare. Ecco, quando una persona si trova d’avanti ad un prezzo super basso può pensare “mammamia, che affare!” oppure “mmmh, è troppo basso, ci deve essere qualcosa sotto”.

… Con ho cominciato a pormi in un modo diverso intendo dire che pretendo di parlare con i clienti così da renderli consapevoli di come funziona l’ecosistema dei siti web in modo che possano fare delle scelte consapevoli.

Esempio: chi non si intende di siti web pensa sito web = le pagine che lo compongono. Non è così! Al di sotto delle pagine c’è un’infrastruttura che è l’aspetto su cui si specula di più.

Di conseguenza, qualsiasi sia il servizio che mi viene richiesto, ho smesso di scrivere preventivi a freddo proprio perchè non voglio speculare ma all’opposto voglio che i miei clienti spendano i loro soldi in modo sensato.

Servizi

Vuoi avviare una collaborazione proficua? Clicca sul servizio adatto alle tue esigenze per averne tutte le informazioni:

Benvenuta/o su espertowp.it. Su questo sito utilizzo i cookie per offrirti l'esperienza migliore possibile e gratuitamente
contenuti veramente utili. Proseguendo nella navigazione, approvi i cookie. In alternativa, puoi leggere l'intera informativa